Sezione dedicata a tutti gli avvisi della parrocchia.

Aiuto all'Ucraina

 

BandieraUcraina

 

La nostra Cittadella dell’inclusione, grazie al sostegno della Caritas Diocesana di Pozzuoli e per volere del nostro Vescovo, aprirà le sue porte ai rifugiati ucraini. E non solo. Grazie alla generosità di alcuni amici, tra cui le Suore Ancelle Eucaristiche che hanno messo a disposizione un’intero appartamento e dell’Oasi San Pietro e Paolo di Soccavo, travalicherà i suoi confini per allargare l’accoglienza in altre due strutture. Ai rifugiati dell’Afghanistan, dell’Iraq, già accolti, si aggiungeranno in questo momento drammatico dei fratelli e delle sorelle europei. Non possiamo fare molto, oltre a pregare, dinanzi a questo male. Ma possiamo continuare ad accogliere, amare, servire.

 

Aiutateci a farlo. Potete inviare il vostro aiuto alla Fondazione:

CENTRO EDUCATIVO DIOCESANO REGINA PACIS

Iban: IT59H0103040108000000809263

Causale: Accoglienza rifugiati ucraini 

 


 

aiutoucraina

 

E’ on line, sul sito istituzionale del Comune di Napoli, un form utile per accogliere la disponibilità che copiosa sta arrivando da parte di associazioni, residenti e professionisti a fornire aiuti concreti alla popolazione ucraina in difficoltà:

https://www.comune.napoli.it/aiuto-ucraina

Per aiutare famiglie, donne, bambini e persone in pericolo in fuga dall'Ucraina si potranno mettere a disposizione alloggi privati, strutture alberghiere e extra alberghiere, posti in comunità, stanze in conventi, contribuire alla raccolta di farmaci, offrirsi come traduttori/mediatori culturali, supporto psicologico.

Corso sulla Fede

corsofede2021

Orari Sante Messe

chiesaoggigrande

Orari Sante Messe 

LUGLIO 

Feriali:   ore 8.00 - 10.00 - 19.00

Festive:   ore 7.30 - 9.00 - 10.30 - 12.00 - 19.00   

 

 AGOSTO 

 Feriali:   ore 9.00 - 19.00

 Festive:   ore 8.00 - 10.00 - 12.00 - 19.00   

 

 

 

 

 

 

 

Aggiornato al 30 Giugno 2022

Utenti Collegati

Abbiamo 13 visitatori e nessun utente online

Histats

Maranathà

FIRMA PETIZIONE DIFESA FAMIGLIA

Firma No Legge PDL ZAN-SCALFAROTTO