Da dove ci viene la fede?

torah

La Torah

La fede e la preghiera ebraica
Articolo tratto da guide Supereva

Il testo fondamentale della fede ebraica è lo Shemà Israel (Ascolta Israele), è la parte centrale della preghiera quotidiana, recitata alla mattina e alla sera. Sono parole tratte dalla Torah e precisamente dal libro del Deuteronomio e sono considerate sacre perchè ispirate da Dio.

[4]Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, il Signore è uno solo. [5]Tu amerai il Signore tuo Dio con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tutte le forze. [6]Questi precetti che oggi ti dò, ti stiano fissi nel cuore; [7]li ripeterai ai tuoi figli, ne parlerai quando sarai seduto in casa tua, quando camminerai per via, quando ti coricherai e quando ti alzerai. [8]Te li legherai alla mano come un segno, ti saranno come un pendaglio tra gli occhi [9]e li scriverai sugli stipiti della tua casa e sulle tue porte.

(Deuteronomio 6,4-9)

Come vediamo questo testo inizia con l’ascolto perchè la fede nasce dall’ascolto di Dio e della sua Parola e consiste nel riconoscere l’unico Dio come Signore della propria vita.
La fede è anche rapporto di amicizia e d’amore e il credente è chiamato ad amare Dio con tutto il cuore, l’anima e le forze.
Amare Dio significa condurre una vita secondo la sua volontà. I comandamenti e i precetti non sono obblighi restrittivi della libertà dell’uomo ma modello per una vita giusta, felice e ricca di significato. Ecco perchè bisogna farli diventare parte integrante della propria vita e tramandarli come patrimonio spirituale ai figli e ai figli dei propri figli.

L’anima della preghiera ebraica è la benedizione (berakah). L’uomo, di fronte a Dio, può solo avere ammirazione per le sue opere e per i suoi doni e quindi provare nei suoi confronti sentimenti di ringraziamento e di lode. Così, prima di nutrirsi del pane, l’ebreo prega:”Benedetto sei tu, Signore nostro Dio, re dell’universo, che produci il pane della terra”; utilizzando un profumo:”Benedetto sei tu, Signore, che crei erbe profumate”; leggendo e meditando la Bibbia:”Benedetto sei tu, Signore nostro, re dell’universo, che ci hai dato la Torah della verità e hai piantato in mezzo a noila vita eterna”. E così per le altre cose.

Utenti Collegati

Abbiamo 75 visitatori e nessun utente online

Histats

FIRMA Uno Di Noi

Firma No Matrimonio Gay